Scarica l'App ProntoPegno.
Con la videochiamata ottieni subito
la valutazione dei tuoi preziosi

RECLAMI

Il Cliente può contestare l'operato della Società inviando una comunicazione per posta ordinaria a Pronto Pegno S.p.A., Largo Augusto 1/A, ang. via Verziere 13, 20122 Milano; fax +39 02 72093979, Direzione Legale, ovvero con comunicazione inviata a mezzo posta elettronica (reclami@prontopegno.it) o posta elettronica certificata: (prontopegno@legalmail.it), in conformità alla procedura per la gestione dei reclami disponibile sul sito internet della Società (www.prontopegno.it), la Società risponde nei tempi più solleciti e comunque entro 30 giorni (ovvero in un tempo inferiore rispetto ai 60 giorni previsti da normativa).

Qualora Società non abbia fornito risposta nel termine di 30 (trenta) giorni, il reclamo non sia stato accolto o comunque se insoddisfatto dell'esito del reclamo, il Cliente potrà rivolgersi:

  • all'Arbitro Bancario Finanziario, se la controversia non supera il valore di Euro 100.000,00 utilizzando la modulistica disponibile sul sito www.arbitrobancariofinanziario.it o presso la Società. Per maggiori indicazioni, il Cliente può consultare la "Guida Pratica" riportata in calce nella seguente sezione e disponibile sul Sito Internet (www.prontopegno.it), nella sezione dedicata ai reclami; oppure, per assolvere all'obbligo di cui al decreto legislativo 4 marzo 2010 n. 28, di esperire il procedimento di mediazione prima di fare ricorso all'Autorità Giudiziaria e anche in assenza di preventivo reclamo;
  • al Conciliatore Bancario Finanziario, per l'attivazione di un procedimento di mediazione, che consiste nel tentativo di raggiungere un accordo con la Società grazie all'assistenza di un conciliatore indipendente. Per questo servizio è possibile rivolgersi al Conciliatore Bancario Finanziario - Associazione per la soluzione delle controversie bancarie, finanziarie e societarie - ADR, utilizzando la modulistica disponibile sul sito www.conciliatorebancario.it. è possibile, inoltre, consultare il "Regolamento di procedura per la mediazione" dell'Organismo di Conciliazione Bancaria riportato in calce alla sezione dedicata ai reclami del sito www.prontopegno.it; ovvero
  • presso un altro organismo iscritto nell'apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia e specializzato in materia bancaria e finanziaria.

Si segnala inoltre che, in attuazione della Direttiva Europea (2013/11/EU) sulla risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori (recepita in Italia dal D.lgs. 130/2015) e del Regolamento UE n. 524/2013, entrambi del 21 maggio 2013, è operativa la piattaforma creata dall'Unione Europea per la presentazione dei reclami relativi a prodotti o servizi acquistati online (Online Dispute Resolution − ODR), di cui di seguito si riporta il link https://webgate.ec.europa.eu/odr/main/index.cfm?event=main.home.chooseLanguage